Vita da marinaia

10:50


 "Io stavo in acqua fin dall'alba, un'acqua fresca e trasparente in cui sprofondavo e mi sfinivo facendo movimenti scomposti, per depurarmi dalle ombre e dalla polvere di Parigi. Mi stendevo sulla sabbia, ne prendevo una manciata, la lasciavo scorrere tra le dita in un dolce flusso giallognolo e mi dicevo che scorreva come il tempo: era un'idea banale ed era piacevole avere idee banali. Era estate."
Françoise Sagan, Bonjour tristesse


Questa vita scorre ancor più intensamente ora che trascorro le mie giornate su una barca. Lavoro in un luogo mutevole che assume sembianza diverse in ogni istante e cambia seguendo il ritmo del viaggio. Le scogliere si alternano a pareti rocciose imponenti e lunghe distese sabbiose. L'acqua, con il suo fluttuare perenne, mi accompagna come una melodia, mai uguale, mai banale, seppur ripetitiva. Guardo fuori dalla finestra o dall'oblo' e scorgo meraviglie naturali sempre diverse e sorprendenti. Una ragazza marinaio, o più semplicemente, un marinaio, è ciò che sono o ciò che mi sta regalando tali visioni. È una nuova vita, quella che ho vissuto negli ultimi mesi, a partire da dicembre. Un nuovo inizio. L'ennesimo. Un nuovo innamoramento. 


Ecco alcune delle mete che ho visitato nell'ultimo mese.

Ischia
Positano
Amalfi
Figarolo, Golfo Aranci
Capri
Cala di Volpe, Porto Cervo
Bonifacio

Qui è tutto, per ora...
Passo e chiudo.
Sailor V


You Might Also Like

12 comments

  1. Bellissime foto e bellissime parole...

    RispondiElimina
  2. Quanta bellezza...
    (a me mancherebbe il coraggio di andare in barca. Mi spaventa il pedalò, figurati!)

    Buon viaggio marinaia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D davvero? Ahah :D
      Grazie cara :)

      Elimina
    2. Eh sì, purtroppo non sono una gran nuotatrice e il mare mi spaventa un po'(non ti dico l'idea di trovarmi in mare aperto, mi manca il fiato solo al pensiero). Preferisco guardarlo :D

      Ciò non significa che non possa invidiarti ardentemente per questa bellissima esperienza!

      Elimina
    3. Sai che a me piace insegnare a nuotare, non solo ai bimbi, ma anche agli adulti. Mi piace proprio l'idea di aiutarli ad amare l'acqua e sentirsi più sicuri. Non credo che tutti debbano fare chissà che nuotate da campione, ma tutti dovrebbero sentirsi a loro agio a fare un tuffo da un pedalò o una piccola nuotata dove non si tocca :)in definitiva, mi piace aiutare i grandi e i piccini a scoprire il pesce (nascosto) che è in loro :)

      Elimina
  3. Una cosa bellissima guardare fuori dalla finestra/oblò e stupirsi, innamorarsi di ciò che vediamo. Il mare può sembrare monotono eppure è sempre diverso, ha sempre una sorpresa da regalarti.
    Si vede che negli ultimi tempo ho sentito la mancanza del mare :D.

    Buon proseguimento della tua avventura! Un abbaccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne hai sentito la mancanza ed è per questo, forse, che le tue parole l'han descritto cosi bene :) grazie :*

      Elimina
  4. ah però!! nomi non da poco! che meraviglia! ma sai che non sono mai stato? grazie per aver condiviso e per le bellissime parole! buona giornata, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea!! H già, in poco tempi sono approdata in bellissimi posti che nemmeno io conoscevo :)
      Grazie :)

      Elimina
  5. Paesaggi meravigliosi! Che cosa fantastica deve essere passare tanto tempo in barca, potersi muovere e vedere sempre posti nuovi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero meraviglioso :)
      grazie per essere passata da qui Noemi :)

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *