Escursioni in Sardegna: esplorare la Gallura in barca

15:38


"Quando il tuo cuore non ha nutrimento, cercalo nel blu."


Se c'è una meta che non sarà mai fuori moda, quella è la Sardegna: è sufficiente esserci stati una volta per restare incantati dalla natura incontaminata, dall'unicità del paesaggio e dallo spirito di accoglienza dei miei conterranei. L'alta qualità delle spiagge contribuisce a distinguere la Sardegna da altre destinazioni tipicamente estive, come conferma l'ultima edizione della Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano che assegna il voto più alto a ben 5 spiagge sarde.

Quale escursione scegliere in Sardegna

Partecipare a delle escursioni in Sardegna è l'attività che consiglio a chi desidera cogliere l'essenza di quest'isola dalle radici antichissime. Io ho prenotato un tour sulla motonave Riviera di Gallura accompagnata dal team di local expert che organizza i tour nell'Arcipelago della Maddalena.

La Maddalena è una meta emblematica, perché racchiude sia alcune fra le spiagge più belle della Sardegna, sia le attrattive più ricercate dai turisti (negozi per fare shopping, locali notturni, ristoranti tipici e musei). Questa parte della Sardegna è chiamata Gallura ed è un territorio esteso che comprende l'area nord-orientale dell'isola.

Per esplorare l'Arcipelago sono partita da Palau: da qui la motonave comincia l'itinerario guidato.

Qua a Palau le spiagge si alternano a tratti di costa granitica e il granito è l'elemento che caratterizza tutta la Gallura: chiese, palazzi e stazzi (le antiche dimore rurali) sono costruiti interamente in granito.

Le coste di Palau sono frastagliate e sono stato molto colpita dalla presenza di un'ampia pineta accanto alla spiaggia di Palau Vecchio e dalla folta vegetazione che impreziosisce questa zona, dove si possono percepire i profumi e gli aromi di pino marittimo, mirto, ginestra, rosmarino e lavanda.

Per invogliare i viaggiatori che amano la musica suggerisco un evento che si svolge ogni anno a Palau in settembre, il festival Isole che Parlano, una rassegna di concerti di artisti internazionali che si esibiscono in diversi punti della città. Per sapere chi ci sarà alla prossima edizione, questo è il sito ufficiale.

Isola di Spargi

“La Sardegna è fuori dal tempo e dalla storia”, ha scritto David Herbert Lawrence, l'autore del libro L'amante di Lady Chatterley, in seguito al suo soggiorno sull'isola."

Le sue parole diventano più chiare esplorando le isole della Maddalena, merito del fascino inalterato dallo scorrere dei secoli.

Spargi è la prima tappa del tour ed è un’isola disabitata, in cui la costa scoscesa si apre in una serie di calette di sabbia finissima, un prezioso gioiello riservato a poche persone per volta.

Isola di Spargi

Cala Corsara è la spiaggia che ho amato di più e per descriverla potrei citare i colori del mare che ho visto cambiare dal turchese allo smeraldo, uno spettacolo incredibile.

Il fatto che la Cala si possa raggiungere solo via mare è una delle ragioni che rendono questa sorta di oasi un paradiso protetto e quasi inviolato.

Spargi è famosa anche per un importante ritrovamento: mi è stato raccontato che qui, a 18 metri di profondità, è stato rinvenuto il relitto di una nave romana del II secolo a.C., oggi esposto al Museo Archeologico Navale sull'isola La Maddalena.

Cala Corsara

Prima di approdare all'isola di Budelli non avevo mai visto una spiaggia rosa. Ciò è dovuto alla presenza di frammenti di corallo e conchiglie portati dalle correnti che danno questa strana colorazione alla sabbia.

Isola di Budelli

Oggi non è permessa la balneazione proprio per preservarne l'unicità, tuttavia ci sono altri punti accessibili come la Spiaggia dei Cavalieri, attorniata dalle rocce e caratterizzata dai bassi fondali, adeguati anche ai bambini. Questa spiaggia è chiamata anche "Porto della Madonna" o "Manto della Madonna", in virtù della lucentezza del mare, peraltro consigliato per fare immersioni subacquee!

Quest'area è nota anche come Piscine Naturali di Budelli, proprio perché si ha l'impressione di essere in un luogo

Una gita in barca alla scoperta dell'Arcipelago La Maddalena è senza dubbio il modo ideale per vivere un'esperienza da sogno in Sardegna, l'isola che ha fatto innamorare esploratori, scrittori, poeti e artisti di ogni parte del mondo.














You Might Also Like

6 comments

  1. Itinerario meraviglioso. Fatto molto simile a wuesto ma vorrei ripeterlo quest'estate se riesco!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo auguro. Sono bellissimi posti :)

      Elimina
  2. la Sardegna è meravigliosa! mi vergogno a non esserci mai stata :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente venire allora :D
      Ti aspetto :)

      Elimina
  3. La Sardegna è meravigliosa, io son stata in Gallura due volte molto tempo fa...ma spero di tornare presto e scoprire anche il resto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii, c'è tanto da scoprire qui :) dai, dai, vieni :)

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *