Argentiera

23:03



"Le nuvole giungono fluttuando nella mia vita, non più per portare pioggia o per annunciare la tempesta, ma per aggiungere colore al tramonto
Rabindranath Tagore

"Clouds come floating into my life, no longer to carry rain or usher storm, but to add color to my sunset sky."
Rabindranath Tagore


In Sardegna, sulla costa Nord-Occidentale, c'è un luogo che amo particolarmente, sopratutto in inverno: l'Argentiera, antica zona mineraria che ancora oggi ospita le antiche strutture ormai in disuso. Venire qua in una giornata grigia, col cielo pieno di nuvole e il vento che spira forte e senza sosta, ti da la sensazione di essere in un luogo lontano dalla civiltà. Il passato ormai decadente domina il paesaggio e i promontori argentei e rocciosi si intonano al colore indaco del mare che riflette il cielo in burrasca.


In Sardinia, on the north-western coast, there is a place that I particularly like, especially in winter: Argentiera, a former mining area which still houses the old structures into disuse. Coming here on a gray day, with the sky full of clouds and the wind that blows strong and unabated, gives you the feeling of being in a place far from civilization. The decadent past dominates the landscape and the rocky and silver promontories are matched to the color of the indigo sea reflecting the sky in a storm.



Per chi ama l'archeologia industriale e l'architettura decadente, questo è il posto ideale da esplorare. Qua si trovano decine di edifici abbandonati (il mio preferito è un vecchio albergo bianco che sorge isolato sopra ad una collina e che potete ammirare nella terzultima foto). L'abuso edilizio ha dato vita anche a dei mostri ecologici che si sono inseriti in un contesto già poco armonico e hanno creato un'atmosfera particolare. Il mare è limpido; nelle giornate di sole tutto brilla perché l'argento riflette migliaia di bagliori. Consiglio a tutti di venire qua a farsi una nuotata, andare al largo e poi voltarsi e chiedersi se per caso si è stati teletrasportati in un'altra epoca.

For those who love the industrial archeology and the decadent architecture, this is the ideal place to explore. Here you will find dozens of abandoned buildings (my favorite is an old and white hotel that stands isolated overa hill, which can be seen in the third last photo). The abuse has also led to the construction of environmentally friendly monsters that have already been placed in a little harmonious area and have created a special atmosphere. The sea is clear; in sunny days everything shines because the silver reflects thousands of flashes. I recommend everyone to come here for a swim, go off and then turning around and wondering if by chance you've been teleported to another era.



Io personalmente adoro i ruderi, danno un'aria affascinante ai luoghi, un po' decadente, un po' vintage. Quando mi sono avvicinata alla fotografia, i primi tempi andavo alla ricerca di posti abbandonati nei dintorni della mia città, con la stessa eccitazione di un bambino. L'Argentiera è stata tra i primi luoghi che ho visitato e subito me ne innamorata. E' stravagante in inverno: una Sardegna atipica per i turisti, ma normale per chi vive qua tutto l'anno; una zona fatta di silenzi, vento tra le case non abitate (quelle estive e quelle ormai abbandonate), spiagge malinconiche, natura che ti fa compagnia con fruscii e sibili. Poi d'estate tutto torna allegramente accesibile a tutti i visitatori; si rompe il silenzio, si smuove la sabbia e si aggiunge un vocio continuo, ma la magia del posto resta, sebbene in forma mutata.

I personally love the ruins, they give a fascinating air to a place, a little decadent, a little vintage. When I started to photography, the first time I went in search of abandoned places in the surrounding area of my city, with the same excitement of a child. Argentiera was among the first places I visited and I immediately fell in love with it. It is extravagant in winter: a unusual Sardinia for tourists, but normal for those who live here year-round, an area made ​​of silence, wind between the houses uninhabited (summer ones and those now abandoned), melancholic beaches and nature that keeps company with you through crackles and wheezes. Then, in the summer it all comes back merrily and accesible to all visitors; the silence is broken, the sand is moved and there is a continual clamor, but the magic of the place remains, albeit in an altered form.
.

You Might Also Like

7 comments

  1. E' meraviglioso già così, immagino che d'estate sia ancora più bello!
    Ciao, a presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'estate è tutto luminoso e scintillante!
      D'inverno è tutto così affascinante e lugubre!
      Adoro questo posto *-*

      Elimina
  2. Un posto che non conoscevo, l'Argentiera. Che meraviglia!
    Bellissimi scatti, come sempre :)
    Anche il tuo è un mondo vivace, fatto di tinte delicate e perfettamente accostate tra loro :)

    RispondiElimina
  3. Non posso che essere d'accordo con Tagore, i tramonti con le nuvole sono i miei preferiti! Luogo molto affascinante soprattutto, come dici tu, d'inverno.

    RispondiElimina
  4. I every time used to read article in news papers but nnow as I am a user of net thus from now I am using net foor articles or
    reviews, thanks to web.

    Feel free to surf to my homepage mobile reviews

    RispondiElimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *