Sardegna: ispirazioni di viaggio estive

10:51


L'estate è arrivata e visto che quest'anno il lockdown ci ha impedito di vivere la primavera, è giusto rivendicarne il diritto anche se siamo passati alla stagione successiva. Quest'anno la Sardegna è molto meno popolata di turisti e questo permette ancora di godere dell'isola come se fosse ancora maggio.



Uno dei posti più carini per passeggiare sul mare e farsi un bel bagno nel mare azzurro è la Spiaggia di Mugoni che si affaccia sulla Baia di Porto Conte nel territorio di Alghero (Nord ovest della Sardegna). La sabbia è bianca e fine alternata a zone dove invece, è più ciottolosa. In ogni caso, l'acqua è cristallina e durante il periodo estivo, ci sono bar e ristoranti aperti in cui sostare. Come raggiungerla:  

 


Spostandoci nella costa opposta, un altro bel posticino dove andare a passeggiare sul mare è il sentiero che porta al faro di Capo Ferro. Bellissimo quando il tempo è soleggiato, altrettanto meraviglioso (se non di più) quando tira vento e le onde cercano di scalfirlo senza successo. Si trova nella zona di Porto Cervo, a dimostrazione del fatto che anche qui, a poca distanza dalla zona glamour, ci sono luoghi selvaggi adatti agli esploratori. Anche questa è Sardegna, nonostante le dicerie. 



Sempre a nord, abbracciata dalle quasi mai pacifiche Bocche di Bonifacio, si trova la Penisola di Capo Testa. Un luogo magico caratterizzato da rocce dalle forme incredibili, il mare azzurro, un faro sempre vigile e panorami che profumano di salsedine e isolamento nel vento. In estate, il clima è più rilassato e si può godere molto più spesso del mare stile piscina.








Uno dei luoghi più curati dal punto di vista floreale è Porto Cervo. I suoi giardini sono sempre colorati e profumati e il mare chiarissimo del porto fa da sfondo a questo piccolo e ricco centro abitato.



Se parliamo di acque trasparenti e cristalline, La Maddalena ne è sicuramente il simbolo. Difficile imbattersi in una spiaggia brutta e se proprio una pare peggiore delle altre, sarà sempre migliore della gran parte di spiagge che conoscete. Questo è il paradiso per chi ama nuotare ed esplorare i fondali marini. 



Quando il vento appare violento e desideroso di scompigliare un po' tutto, non c'è bisogno di restare a casa. Basta andare a Porto Pollo e all'isola dei Gabbiani per ammirare le evoluzioni di kytesurf e godersi questa atmosfera particolare che si respira in quei luoghi che si ravvivano ancora di più grazie al vento. L'ora del tramonto è la migliore anche per via della presenza di numerosi baretti dove le scarpe non sono poi così indispensabili. Non vi resta che scegliere!



You Might Also Like

2 comments

  1. Mamma mia che posti.... Non faccio altro che vedere i tuoi scatti fantastici e sognare.
    Chissà se ce la farò a farmi una vacanza in quelle zone.
    A presto Valentina 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Davide! ehhhh qua credo proprio che ti tocchi prima o poi venire in Sardegna, eh eh :)

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *