Lo scorrere del tempo in Sardegna

23:00

Torre del Porticciolo

"Queste stagioni, come s'infilano una appresso all'altra, senza darci respiro! Mentre l'una dura, l'altra comincia. Passano incatenate come i vagoni di un treno in corsa e noi stiamo a guardarle attoniti; vediamo riapparire sempre i vagoni con fiori, frutti, vento e gelo. Noi ci rallegriamo quando entra la primavera; ci si augura che passi presto un'estate troppo calda; e d'inverno desideriamo che venga presto l'estate. E a forza di piccole stagioni è passata la vita."
Achille Campanile


In estate la Sardegna è una terra brulla, arsa dal sole. Le piante s'ingialliscono e all'ora del tramonto tendono ad assumere le sfumature arancioni del cielo che si spegne andando incontro alla notte. La terra è scura, solida, desiderosa d'acqua. Con l'arrivo dell'autunno il terreno prende fiato; le temperature diminuiscono, le piante pian piano protendono verso i toni del verde. Giunto l'inverno iniziano le piogge; la terra beve in grandi quantità, il verde s'intensifica e il paesaggio sembra più cupo per via delle nuvole basse che solcano il cielo e della luce più fioca. Torni in questo stesso posto in primavera ed ecco la sorpresa; tutto è fiorito, qua e là spuntano mille tonalità diverse di colore, il sole tiepido ti scalda lievemente dandoti una piacevole sensazione, nell'aria profumo di macchia mediterranea, il vento ancora fresco tra i capelli, il mare invitante ma ancora gelido, la terra che rinasce. Queste immagini sono state scattate presso Porticciolo, località vicino ad Alghero, la mia città. Mi piace osservare lo scorrere del tempo nella natura, i lenti ma inarrestabili cambiamenti che nel giro di pochi mesi trasformano completamente il paesaggio e lo colorano in maniera differente. 

You Might Also Like

2 comments

  1. Il cambio delle stagioni mi ha sempre affascinato e avere davanti agli occhi una solo foto che le racchiude tutti è veramente una bella idea, ricca di fascino!!! Grazie per avermi fatto viaggiare almeno con la fantasia fino a questo posto magico
    Saluti Rosa (kreattiva)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te Rosa :) mi piaceva l'idea di fotografare un luogo in varie stagioni e cercare di capire in quale fosse più bello. La verità è che in maniera differente, mi piace in tutte le stagioni :)

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *