Una nuova avventura

07:52


"Ieri tutto era più bello
la musica tra gli alberi 
il vento nei miei capelli 
e nelle tue mani tese
il sole" 
Agota Kristof


Ancora un'altra avventura per mare. Dopo la traversata Atlantica dell'anno scorso, eccomi nel sud est Asiatico. Siamo arrivati a Singapore in aereo pronti per imbarcarci su un catamarano di 18 metri. Nessun grosso annuncio, nessuna auto-celebrazione come certe imprese meriterebbero. Il mio carattere mi porta a tenere quasi tutto in segreto. Qualcuno forse penserà che sono in vacanza da qualche parte in Asia. In realtà, (ecco, ora finalmente lo scrivo chiaramente), ho iniziato un nuovo viaggio che da Singapore toccherà vari paesi attraverso l'Oceano Indiano per poi salire verso il Canale di Suez e giungere nel Mediterraneo. Un bel percorso, affascinante, ma anche difficoltoso per via dei tanti mesi in barca e di un canale in cui la navigazione darà forse più impegnativa. 


Queste foto rappresentano la partenza da Singapore, in un tratto di mare molto trafficato. La nave che vedete sotto, è molto particolare. Al suo interno vi è una sorta di fabbrica che durante il viaggio continua il suo lavoro per terminare le autovetture che verranno poi consegnate per la vendita. Una fabbrica acquatica e sempre in movimento. 


Durante il mio turno di guardia mattutino, dalle 5 all'ora di colazione, ho avuto la fortuna di godermi dei bei temporali che purtroppo, ci hanno solo sfiorato. Dico purtroppo perché io amo le tempeste e l'adrenalina. Un sogno psicopatico, lo so. 


Nonostante la mia difficoltà ad essere mattiniera, tra il sognare il letto e sognare di dormire, ho potuto ammirare anche una bella alba in mezzo alle nuvolone. Dopo due giorni di viaggio, siamo approdati in Malesia, a Port Dickson. Ora sono qua. Pronti a ripartire verso il Nord. Tra meno di due ore si salpa di nuovo. 


Spero di essere all'altezza di questo lavoro e che il vento sia benevolo. Sia quello che culla la barca, sia quello che soffia tra i miei pensieri, sulla capacità di essere coraggiosi e di non lasciarsi trasportare da cattive emozioni. Non sempre è facile, ma il mare è un ottimo amico che ha spesso la parola giusta da offrire.


[…]
I suoi sogni in piena luce
Fanno evaporare i soli,
E io rido, piango e rido,
Parlo e non so che dire. 
Paul Éluard, da ‘L’innamorata’

You Might Also Like

10 comments

  1. che meraviglia!! in bocca al lupo per questa bellissima avventura!! attendiamo aggiornamenti :)) e tante foto :))

    RispondiElimina
  2. Vedi di scrivere di più su questa nuova esperienza che è ...bellissima!

    RispondiElimina
  3. In bocca al lupo Valentina, attendo foto nel blu e tanti bellissimi racconti *_* !!

    RispondiElimina
  4. ANTONELLA PACCAGNINI24 novembre 2016 15:30

    Peccato avessi il matrimonio se no sarei venuta ahahahaha che bello vale....invidia solo a leggere e vedere la bellezza di questi posti...top!��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahahhahah Antooo, potevi bidonare il matrimonio e aggregarti ahhah :D

      Elimina
  5. Una nuova incredibile avventura, chi sa mai come te le vai a trovare.... o forse sono loro che inseguono te? Quanto tempo dura una "traversata" del genere? Le tue parole e foto sono spettacolari, e da lettrice ne vorrei sempre di più, caro misterioso folletto del mare <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci inseguiamo a vicenda forse :D Durerà un bel po' di mesi (ma solo se resisto).
      Folletto del mare mi piace *-* ti mando un cuore grande :*

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *