Foliage d'autunno in Liguria

14:47


"Lei seminò nella mia testa l'idea secondo cui la realtà non è solo come appare in superficie, perché ha una dimensione magica e, volendo, è legittimo esagerarla e colorirla per rendere meno noioso il passaggio attraverso questa vita."
 Isabel Allende, Eva Luna



C'è una bellezza quasi magica nei colori dell'autunno. 
Questa stagione rappresenta un momento particolare che consente la vita sul nostro pianeta Terra. Il ciclo della vita trova nell'autunno, la stagione ideale per gettare le basi per il futuro. La natura, dopo un periodo di massima fecondità, è quasi costretta a morire gettando così le basi di una rinascita. Questa morte è piuttosto poetica, un'esplosione di colori che nasconde uno spirito di rigenerazione. Infatti, solo dalla decomposizione può nascere una nuova vita. E' un processo inesorabile a cui ogni anno assistiamo e che non smette mai di stupirmi per il modo in cui la natura cambia completamente veste. Il rumore delle foglie che si spezzettano sotto ai miei piedi mentre cammino, è un suono che mi mette serenità. Mi ricorda che ogni anno posso rivivere questo momento e questa è un'immensa fortuna. Poter godere dei luoghi senza fretta è un grande regalo che possiamo concedere a noi stessi perché porta la nostra osservazione e la nostra immaginazione più lontane. Accorgersi dei cambiamenti del paesaggio e dei suoi toni è un dono per la mente, spesso abituata ad essere frettolosa.


L'autunno è una stagione con atmosfere contrastanti, come il suo Equinozio del resto. Questo infatti, rappresenta il momento in cui giorno e notte hanno la stessa lunghezza. In questa stagione si alternano diverse forze. Luce e tenebra, caldo e freddo, secco e umido, morte e nascita, una sorta di equilibrio tra gli opposti.


Ogni ottobre mi piace ripercorrere i sentieri di questi meravigliosi boschi vedete nelle foto. Si tratta del Parco naturale dell'Aveto, al confine tra Liguria ed Emilia. Non si può che rimanere incantati dal foliage di questi luoghi. La mia galleria su Instagram in questo periodo si è tinta di meravigliosi colori autunnali.


Amo la desolazione di questi luoghi e quell'atmosfera a metà tra poesia e film horror. Come non apprezzarla?


"Ed è tutto davvero lì
Ma devi fermarti e pensare
Alla sua complessità per compiacertene
Ed è tutto davvero lì
L’inconcepibile natura della natura."
tratto da  “We Are All Connected”


Se volete seguire la mia pagina Instagram, mi trovate come il_mondo_capovolto! Enjoy!

You Might Also Like

10 comments

  1. Fra le foto più belle, ultimamente! A volte mi chiedo come ho fatto a non accorgermi che tanto oro e tanto rosso ci circondano anche nei posti più impensati,come lungo i viali di città. Certo, passeggiare in un bosco come questo sarebbe molto poetico :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo bosco non è nemmeno conosciutissimo! Eccetto i giorni di caccia, il resto del tempo non è molto frequentato. Meglio per me, così quando ci vado lo trovo proprio come piace a me *-*
      Grazie mille comunque :*

      Elimina
  2. Come al solito adoro le tue foto! Sai che anche io amo calpestare le foglie secche e sentirne il suono? Mi sento una bambina felice quando lo faccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche ioooo :) grazie Sara!! *-*

      Elimina
    2. :-) :-) :-) grazie a te per la condivisione della Bellezza :-)

      Elimina
  3. Uhhh quante foglioline da calpestare *_* ! Anche a me piace tantissimo gironzolare per i boschi nella stagione autunnale, è il mio modo per scacciare la malinconia per la fine dell'estate. Bellissime foto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele :) abbiamo proprio gli stessi gusti :)

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *