Paesi fantasma: Rebeccu ✿ Ghost towns: Rebeccu

14:55



“Rebeccu, Rebecchei da ‘e trinta domos non movei”
Principessa Donoria

"Che Rebeccu non superi mai le trenta abitazioni"
"Rebeccu will no have more than thirty dwellings"
Princess Donoria



Le leggende hanno sempre qualcosa di affascinante. Quella riguardante Rebeccu è molto singolare e ha un retrogusto di verità che mescola realtà e fantasia. Si narra che Donoria, figlia del re Beccu, fu accusata di stregoneria e mandata in esilio per timore dei suoi sortilegi. Per ripicca, la giovane lanciò una maledizione sul paese, allora molto popolato e centro importante della zona, e presagì che Rebeccu non avrebbe mai più superato le trenta case. Dopo l'allontanamento della principessa, comparve la malaria che causò una vera e propria fuga degli abitanti e la decisione di fondare un altro paese, Bonorva. 

The legends always have something fascinating. That one, concerning Rebeccu is very unique and has a hint of truth that mixes reality and fantasy. It is said that Donoria, daughter of the King Beccu, was accused of witchcraft and sent into exile for fear of sorcery. For revenge, the young girl cast a curse upon the land, at that time very populous and important center in the area, and she predicted that Rebeccu would never exceeded thirty houses. After the departure of the princess, ther was a spread of malaria which caused a real escape of the inhabitants and their decision to live in another village, Bonorva.



Effettivamente questa località andò incontro ad un deciso spopolamento in quanto i suoi abitanti si trasferirono nella vicina e più a valle Bonorva che però in base ai riferimenti storici, esisteva già. Inoltre, un'altra leggenda vuole che Eleonora d'Arborea (giudicessa del Giudicato sardo Centro-Occidentale d'Arborea e promulgatrice dalla Carta De Logu, raccolta di leggi in lingua autoctona destinata ai Giudicati Sardi) si sposò con Brancaleone Doria presso una suggestiva roccia calcarea, denominata Castello, che si può ammirare ancora oggi (anche in questa foto quassù).

Indeed, this place underwent a hard depopulation as its inhabitants moved to the nearby and downstream Bonorva but according to historical references, this town already existed. In addition, another legend tells that Eleanor of Arborea (female judge of the Sardinian Judicature of Arborea, located in the West-Central of the island and promulgator of the Charter De Logu, collection of laws in the native language) married Brancaleone Doria at a striking rock limestone, called Castle, which can still be seen today (in the upper photo).


In base agli ultimi dati Istat, Rebeccu oggi conta un solo abitante; inoltre, è sede di un ristorante di cucina tipica e di una manifestazione estiva cinematografica, il Rebeccu Film Festival, che conta ben sette edizioni e si spera possa ritornare a vivere dopo l'assenza di quest'anno.

According to the latest ISTAT data, Rebeccu now has only one inhabitant; In addition, it is home to a typical restaurant and a summer event movie, the Rebeccu Film Festival, which has seven editions and will hopefully return to live after missing this year.


Questo paese fantasma, nel cuore della Sardegna, domina la pianura di Santa Lucia, dall'alto della sua solitudine. Aggirarsi tra le sue stradine è un piccolo tuffo nel passato di un paese ormai rassegnato al silenzioso isolamento. Lo adoro.

This ghost town in the heart of Sardinia, overlooking the plain of Saint Lucia, from his loneliness. Wander through its streets is a little blast from the past of a country now resigned to the silent solitude. I love it.



You Might Also Like

13 comments

  1. le leggende donano a ogni luogo il fascino del magico e del misterioso..
    bellissime foto, come sempre*
    O.

    RispondiElimina
  2. Questo luogo è la dimostrazione che c'è sempre un filo sottile che lega la fantasia alla realtà!
    Belle foto! A presto!
    2Giromondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D hai proprio ragione :)

      Elimina
  3. Sono luoghi tutti da scoprire.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento cavaliere :)
      A presto!

      Elimina
  4. La Sardegna è piena di paesi fantasma e luoghi abbandonati in generale, tra l'altro bellissimi e molto caratteristici da visitare. La particolarità di questo paese che lo rende davvero interessante è, come hai detto tu, la leggenda della maledizione che ci gira attorno. Quello che più mi piace di questi posti è il silenzio del tempo che si è fermato, poter respirare e immaginare di vivere li, poco prima che fosse abbandonato quando ancora era vivo di persone con le loro abitudini, lavori, vita sociale ecc. Nelle tue foto danno la sensazione del silenzio che si prova in questi luoghi. Brava come sempre, complimenti :).

    RispondiElimina
  5. Foto bellissime, la leggenda da quel pizzico di mistero in più che non guasta mai :)
    A presto, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      mai successo che rispondo ad un commento dopo neanche un minuto :D

      Elimina
  6. La luce raccolta nelle tue foto è bellissima e calda, così come ciò che racconti di questo paese disperso e dimenticato, come tantissimi ce ne sono in Italia...sarebbero tutti da scoprire!
    Un abbraccio!!

    Berry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Berry :) io ne vorrei scoprire quanti più possibile :)

      Grazie mille e un abbraccio a te :*

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *