Castelsardo, walking in the wind

19:30



"Infine, scendiamo verso il mare.
In Sardegna si sente sempre, a cento e cento chilometri dalle coste, che splende nell'aria da ogni lato. 
È una vera isola, Sardegna, dentro il suo splendore e le sue tempeste. 
La terra è saccheggiata dal maestrale. Che non soffia, intanto. Lunghe terre oscure appaiono sospese nell'aria, dove la pianura scoscende. Là è il mare ; quell'aria. Disabitato come la luce del Primo Giorno. Ma gli alberi sono piegati dal maestrale e hanno il fogliame arrovesciato, come chiome da pettinare. Anche i cespugli. Tutta la pianura arrovesciata. Si direbbe che il vento s'è arrestato ora di colpo. E le case di Castelsardo, sul pollaio della rocca, al sole, sono accovacciate anch'esse per la trascorsa furia."
Elio Vittorini Sardegna come un'infanzia

"Finally, we descend towards the sea.
In Sardinia, you always perceive it, from one hundred and one hundred kilometers from the coast, shining in the air on each side. It is a true island, Sardinia, in its glory and its storms. The land is plundered by the mistral. That is not blowing, meanwhile. Long dark lands appear suspended in the air, where the plain asunder. There is the sea, that air. Uninhabited as the light of the First Day. But the trees are bent by the mistral and have thrown back the foliage, like hair to comb. Even the bushes. Thrown back across the plain. It seems that the wind has suddenly stopped right now. And the houses of Castelsardo, chicken coop on the rock, in the sun, are also squatting to the fury spent. "
Elio Vittorini, Sardinia as a childhood


Arrivando da Sassari, giungerete ad una curva e appena superata "Tadan!!!", vi troverete davanti Castelsardo, un coloratissimo borgo affacciato sul Golfo dell'Asinara. Questa piccola cittadina, fondata dai Doria, deve la sua bellezza alla sua posizione arroccata e a strapiombo sul mare, abbellita da un antico castello che ne domina l'altopiano. Circondata da rocce calcaree e macchia mediterranea, è caratterizzata da scorci mozzafiato e spesso battuta dal vento di maestrale, intenso e salmastro. 

Coming from Sassari, you will come to a curve and just past "Tadan!", You will find yourself in front of Castelsardo, a colorful village overlooking the Gulf of Asinara. This small town, founded by the Doria family, owes its beauty to its location overlooking the sea, adorned by an ancient castle that dominates the plateau. Surrounded by limestone cliffs and the Mediterranean vegetation, it is characterized by breathtaking views and often beaten by the mistral wind, intense and salty.

"Nessuno mi pettina bene come il vento" recitava Alda Merini. E qua il vento fa quasi parte della composizione del paese: impetuoso, specie dall'alto del castello, a raffiche improvvise e discontinue. E quel mare che circonda il borgo, a volte calmo, altre scrosciante sulle rocce, pare quasi animato da sentimenti umani di pace e di rabbia, alternati come nella vita di ognuno di noi. 

"No one combs me well as the wind" read Alda Merino. And here the wind is almost part of the composition of the village: impetuous, especially from the top of the castle, in sudden gusts and discontinuous. And the sea that surrounds the village, sometimes calm, other roaring on the rocks, it seems almost animated by human feelings of peace and anger, alternating as in the life of each of us.


Cose da vedere: il Castello dei Doria, la Cattedrale di Sant'Antonio Abate col suo campanile ricoperto di colorate maioliche (vedi foto sotto), la Chiesa di Santa Maria delle Grazie da cui si gode di una bellissima vista e il centro storico che si snoda in una moltitudine di viuzze. 

Things to see: the Doria Castle, the Cathedral of St. Anthony Abbot with its bell tower covered with colored tiles (see the photo below), the Church of Santa Maria delle Grazie where you can enjoy a beautiful view and the historic center that is winds in a multitude of narrow streets.


Cose da fare: godersi una tranquilla passeggiata ed ammirare il tramonto dalla cima del borgo, farsi accarezzare dal vento quando non è troppo forte o sfidarlo quando spira violento, ammirare questa piccola cittadina da lontano con i suoi mille bagliori luccicanti. 

Things to do: enjoy a peaceful walk and admire the sunset from the top of the village, being caressed by the wind when it is not too strong or challenge it when it blows violent, to admire this small town from afar with its thousand gleaming lights. 


Buona visita!!!
Enjoy your visit!!!

You Might Also Like

30 comments

  1. Che posto meraviglioso, soprattutto al calare della sera!

    RispondiElimina
  2. Che rocca! Me ne ricorda una a me infinitamente cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un nido d'aquila, fortificato ed imprendibile.

      Per secoli, dalla mura colossali, soldati pronti a morire per la liberta' scrutavano alla ricerca di razziatori l'orizzonte plumbeo e spettrale del Nord ...

      Elimina
    2. Inespugnabile allora, come gran parte di noi stessi :)

      Elimina
    3. E straordinario, proprio come noi stessi.

      Elimina
  3. Ciao Valentina, buon anno prima di tutto!

    Non torno nella mia Sardegna da quasi quattro anni ed appena ho visto la foto di Castelsardo tra le notifiche di Blogger ho avuto un tuffo al cuore. Ne conservo bellissimi ricordi, compreso quello dell'ultima volta che ci sono stato per qualche ora, sulla via del ritorno per imbarcarmi a Porto Torres. Spero di poterci tornare quanto prima... per adesso mi devo accontentare di rivedere questi incantevoli posti sulle pagine del tuo blog... grazie.

    Un salutone ed a presto :)
    Flavio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flavio! Buon anno anche a te :)
      se ti può consolare io non ho trovato grandi stravolgimenti in Castelsardo negli ultimi anni :D sei sempre in tempo per tornare qua ed ammirarla come quattro anni fa :)

      Elimina
  4. La foto in notturna sembra finta da tanto che è bella, la tua isola è una scoperta infinita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella notte Castelsardo era particolarmente fotogenica, anche grazie alle luci natalizie che contornavano il castello :)

      Elimina
  5. bellissime foto...e bellissime citazioni
    spero di venire a visitare presto la tua bellissima isola***

    RispondiElimina
  6. Ancora una volta bellissime foto.
    Poetiche, romantiche.
    Quanto mi piacerebbe raggiungerti :)

    RispondiElimina
  7. wow che meraviglia, grazie per avermi fatto conoscere un angolo della sardegna a me sconosciuto :)) buona serata, ciao Andrea

    RispondiElimina
  8. uh, Castelsardo! ci siamo stati in vacanza quest'estate! che sensazioni di capriole e capovolgimenti mi da sempre la Sardegna… per me è sempre così incomprensibile, nelle sue chiusure e nel suo vento. la prima volta che ci sono stata avevo deciso che non mi piaceva. l'ho scoperta dopo, col tempo, con pazienza. ho decine di fotografie del vento e del mare arrabbiato, delle pecore, delle rocce. è una terra con una personalità fortissima! e le tue foto sono splendide.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo tuo pensiero sulla Sardegna mi piace molto :)
      Grazie mille per i complimenti*

      Elimina
  9. Ma.. ammirare il tramonto.. tipo così?!

    https://skydrive.live.com/redir?resid=E3CEF8A4813FA41D!3694&authkey=!ALlp-CU4qCy3GYU&v=3&ithint=photo%2c.bmp

    Ti ho scritto una mail :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha chi te l'ha fatta? E' molto bella *-* Si, tramonti rosei e colorati così *-*

      Elimina
    2. Me l'ha fatta un tamarrino alto così con l'orecchino e un i.phone da sfoggiare :D

      Uno di questi fine settimana ci facciamo un giro alla ricerca di 43 tramonti *-*

      Elimina
    3. Ejaaaaaaaaaa *-*
      Ajòòòòò...organizziamoci!!!!!

      Elimina
  10. io ci son stata da "piccina" in vacanza... immagino che d'inverno, quando non è invaso da turisti, sia molto più magico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, il paese è tutto per te d'inverno ^-^

      Elimina
  11. ciao, sono una nuova follower.. ho scoperto oggi questo blog e ho letto qualche post, sei bravissima a scrivere e anche le foto mi piacciono molto. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      e soprattutto, benvenuta ^-^

      Elimina
  12. Che meraviglia, post dopo post ci stai tirando verso la tua Sardegna....

    RispondiElimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *