How to become an explorer of the world

22:20



Da poco ho letto un bellissimo libro creativo dell'autrice Keri Smith intitolato "come diventare un esploratore del mondo" (l'ho letto nella versione inglese ma esiste anche quella in italiano ). L'autrice ha creato un manuale ricco di spunti e consigli per osservare la realtà circostante in modo curioso, riflessivo e originale. Ecco le regole base per scoprire quello che il mondo ha da offrirci e le mie riflessioni in base ad ognuna di esse:

Recently I read a wonderful creative book by Keri Smith entitled "How to become an explorer of the world". The author has created a handbook full of ideas and tips for observing the surrounding reality in a curious, thoughtful and original way. Here are the basic rules to find out what the world has to offer us and my reflections on the basis of each of them:





1. Guarda continuamente (fa attenzione anche alla terra sotto ai tuoi piedi).
Piedi a parte, il terreno è bello e variopinto almeno quanto il cielo. Il cammino prescelto ci può portare ovunque, anche dove non immaginavamo.

1. Always be looking (notice the ground beneath your feet). 
Feet apart, the soil is beautiful and colorful as the sky. The chosen path can lead us anywhere, even where we never imagined.



2. Considera ogni cosa come viva e animata.
Ogni cosa ha una vita: l'albero che viene piegato dal vento e sembra che spazzi via le nuvole dal cielo, le piante che si protendono l'una verso l'altra come se provassero affetto reciproco, i fiori che si ergono in gruppo verso il sole che tramonta. 


2. Consider everything alive and animate.
Everything has a life: the tree that is bent by the wind and seems to sweep away the clouds from the sky, the plants which extend toward each other as if they tried mutual affection, the flowers that move towards the setting sun.



3. Tutto è interessante. Guarda più da vicino.
Visto da vicino tutto è più interessante, anche una fastidiosa mosca, la forma delle bacche o le venature di una foglia che determinano la sua storia. Viste da vicino le cose e gli esseri viventi sono ricchi di particolari.


3. Everything is interesting. Look closer.
If you look closer things are more interesting, even an annoying fly, the shape of the berries or the veins of a leaf that determine her history. If you look closer, things and living beings are rich in detail.



4. Cambia spesso i tuoi percorsi.
Dal deserto estivo, alle alture dei monti, al freddo invernale, è carino cambiare meta e vivere differenti stagioni.


4. Alter your course often.
From the desert in summer, the heights of the mountains, to the cold winter; it's nice to change your place and live different seasons.


5. Osserva a lungo.
Di tanto in tanto mi piace guardare lo scorrere delle nuvole, il tramontare del sole e i colori che tingono il cielo, le onde che s'infrangono sulla riva. 



5. Observe for long durations.
From time to time I like to watch the passing of the clouds, the sun that is setting and the colors that turn the sky, the waves crashing on the shore.


6. Fa attenzione alle storie che si nascondono intorno a te.
Il mondo è pieno di storie, sia quando si è a casa che quando si è in viaggio, per cui durante una grandinata violenta in Africa possono arrivare tre donne allegre dal bosco a dedicarti un canto con coreografia, o in Estonia può apparire d'improvviso un lago in mezzo al ghiaccio con annessa comparsa di cigni che sembrano usciti dalle favole, o in India dal nulla appaiono dei bambini che non sanno cosa sia una fotografia e impazziscono di gioia nel scoprirlo. Ci sono storie che sorprendono attorno a noi.


6. Notice the stories going around you.
The world is full of stories, both when you are at home when you travel, so during a violent hailstorm in Africa may happen that three cheerful women arrived from the forest decide to dedicate you a song with a choreography too, or suddenly in Estonia a lake can appear in the middle of the ice with the appearance of swans that seem to come from fairy tales, or may happen that in India you meet some children who do not know what a photograph is and they go crazy with joy to discover it. There are stories that surprise around us.




7. Fa attenzione ai pattern intorno a te. Fai delle connessioni.
Connessioni: i pensieri sembrano più leggeri quando si possono osservare le cose dall'alto in maniera distaccata ed obiettiva sembrano, il cielo fa la sua porca figura anche riflesso in una stagnante pozzanghera (ne deduco che anche in situazioni non perfette o di difficoltà, i pregi non svaniscono), dopo un temporale i colori sono più vivi e la bellezza del paesaggio s'intensifica. 

7. Notice patterns. Make connections. 
Connections: your thoughts are lighter when you can see things from a detached and objective look, the sky is amazing also reflected in a stagnant puddle (I assume that even in imperfect situations or during problems, your strengths do not fade away), after a storm the colors are more vivid and the beauty of the landscape increases.


8. Documenta le tue scoperte (con appunti) in tanti modi diversi.
I miei appunti quotidiani sono perlopiù fotografici o sono disegni. Vi rimando a questo post sui miei diari di viaggio per trovare qualcosa di scritto. 

8. Document your findings (fields notes) in a variety of ways.
My daily notes are mostly photos or drawings. I refer you to this post on my travel journals to find something written.




9. Fai posto a ciò che non è determinato.
La luce che si ha dentro illumina anche le giornate più nere, tutte le cose tramontano o cambiano e bisogna imparare a guardarle in questa nuova luce, la nebbia oscura i pensieri ma non li rende meno interessanti perché prima o poi si dissolve e tutto diventa più chiaro.

9. Incorporate indeterminancy. 
The light you have inside lights up even in the darkest days, all things fade away or change, and we must learn to look at them in this new light, the fog obscures thoughts but does not make them less interesting because sooner or later disappears and everything becomes clearer.





10.Osserva il movimento
Bisogna osservare i movimenti impercettibili come quello di un insettino nei fiori, il fluire delle cose come le nuvole che si deformano e variano di colore continuamente a seconda del vento e della luce, il modo in cui le persone di divertono quando sono da sole e non si sentono osservate (la spontaneità rivela chi sono).

10. Observe movement. 
You have to watch the imperceptible movements like that of a little insect in the flowers, the flow of things as the clouds that change shape and vary continuously their colours depending on the wind and the light, the way in which people enjoy themselves and when they don't feel observed (spontaneity reveals who they are).




11. Instaura un dialogo personale con il tuo ambiente. Parlagli. 
Con gli oggetti inanimati non parlo, non sono così pazza ma mi piace auto-fotografarmi spesso e volentieri nei vari ambienti: io nella natura grazie ad uno specchio segnalatore per le macchine, io riflessa nello stagno, come sarebbe il mondo se io fossi e a testa in giù? 

11. Create a personal dialogue with your environment. Talk to it. 
I do not speak with inanimate objects, I'm not so crazy but often I like to photograph myself in different environments: myself in the middle of nature, myself reflected in a pond and as would be the world if I were head and down?






12. Scopri l’origine delle cose. 
Il mare, i fiumi e i laghi sono composti da milioni di piccole gocce ognuna delle quali è importante nonostante la sua esigua dimensione (della serie "nel tuo piccolo puoi fare la differenza), i colori migliori sono quelli che nascono dalla mescolanza di sfumature diverse ed opposte (vedi il risultato finale senza pensare a come i colori si siano faticosamente mescolati tra loro), la natura quietamente muta ogni stagione, un seme può generare una foresta.

12. Trace things back to their origin. 
The sea, the rivers and the lakes are composed of millions of tiny droplets, each of which is important in spite of its small size (in the series "in your little can make a difference), the best colors are those that arise from a mixture of different and opposite shades (you can see the end result without thinking about how much colors laboriously mixed together), the nature quietly change her suit in every season, a seed can generate a forest.





13. Usa tutti i sensi nelle tue indagini. 
Mi piace osservare tutto quello che avviene attorno a me, noto tuttissimo e affino il mio gusto mangiando un sacco di dolci. Quello al centro è il sesto senso, che non mi manca mai e contribuisce con dovizia al mio orientamento a caso in base all'ispirazione.

13. Use all of the senses in your investigations. 
I like to observe everything that happens around me, and known everything and I honed my taste eating a lot of sweets. The one in the center is the sixth sense, that I do not miss and helps me with abundance to my orientation at random according to inspiration.

*** 
Vi consiglio i libri di questa autrice. Sono molto colorati e fanno riflettere nonostante o grazie alla loro giocosità. Concludo con le parole della stessa autrice: 

“Tu sei un esploratore. La tua missione è documentare e osservare il mondo intorno a te come se non l’avessi mai visto prima. Prendi appunti. Raccogli oggetti che trovi nei tuoi viaggi. Cataloga le tue scoperte. Fai attenzione ai pattern che si nascondono intorno a te. 

Copia. Traccia. Concentrati su una cosa alla volta. Documenta ciò che ti attrae di più.”

I recommend the books by this author. They are very colorful and make you think in spite of or because of their playfulness. I conclude with the words of the same author: 

"You are an explorer. Your mission is to document and observe the world around you as if you had never seen before. Take notes. Collect items you find in your travels. Categorize your findings. Pay attention to patterns that are around you.  


Copy. Track. Concentrate on one thing at a time. Documents what attracts you the most. "

You Might Also Like

10 comments

  1. Davvero un bel post che invita a ripensare il modo di comunicare col mondo e ripensarci. Mi è piaciuto molto leggerlo e non ho potuto fare a meno di notare che ti piace parecchio la natura ( e come darti torto :D). Alle volte si danno per scontate delle cose solo perché solo lì da sempre oppure le si reputa brutte (vedi mosca) solo per abitudine, ma basta poco per rendersi conto che dietro ogni cosa c'è una bellezza che non pensavamo potesse esistere. Grandiosa la natura! Ciaoo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      si, si, mi piace un sacco per fare attività nella natura e sopratutto la fotografia paesaggistica :)
      ancora.thanks*

      Elimina
  2. La luce che si ha dentro si illumina anche nelle giornate più nere. Verità :D
    Come te adoro la natura, che è diventata parte integrante della mia vita!
    Bellissimo post e bellissime foto.

    RispondiElimina
  3. Che bella lettura, che foto magiche! E queste semplici regole, così preziose! Voglio ricordarmele, rifletterci, provare a giocarci un po' anche io. Come te amo fotografare, anche se tu sei molto più brava di me.

    RispondiElimina
  4. Grazie mille, sei gentilissima :)
    adoro quel libro, perché con regole giocose risveglia la creatività che a volte nemmeno si crede di avere ed è molto positivo perché gli esercizi che propone sono semplici e divertenti!
    Secondo me chiunque, anche la persona più asettica, dovrebbe provare a mettersi in gioco con queste piccole regole :)

    RispondiElimina
  5. Belle le cose che scrivi, belle le foto che fai...hai uno stile davvero unico e condivido il tuo amore per la natura. In ogni luogo, basta un po' di verde, il rumore delle foglie, la luce fra gli alberi per sentirsi felici, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo :D io adoro tutto ciò!
      Grazie mille per i tuoi complimenti ^-^ gentilissima-issima :)

      Elimina
  6. Ho iniziato proprio ieri questo libro, mi è stato regalato da una persona molto importante a cui tengo molto. Spero di riuscire a vedere il mondo come fai tu, o almeno ad avvicinarmi il più possibile :).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D daiiiii che la strada è bella e luminosa!!!!

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *