Solitudine / Loneliness

22:35


Mi incuriosisce molto osservare
i luoghi durante i periodi in cui non sono frequentati:
un po' come la spiaggia d' inverno o le piste da sci d'estate.
Oggi ho trovato questo piccolo parco-giochi immerso
nella neve e nel totale silenzio.
Trasmette un senso di piacevole malinconia;
pensi a come è ora e a come sarà quando
sarà pieno di bambini gioiosi che si divertono.

I am intrigued by places during the period
in which they are sparsely attended:
as beaches in winter or ski runs in summer.
Today I have found this little recreation ground,
plunged into the snow and in a deep silence.
It transmits to me a feeling of pleasant gloom;
you think about how it is actually and how
it will be in the future, full of happy children
who have a good time there.

You Might Also Like

9 comments

  1. Ciao, giusta osservazione la Tua. Questi luoghi di gioia e divertimento sono tristissimi vuoti e silenziosi.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Vero...è stata una cosa che ho pensato anche io lo scorso venerdì quando siamo andati a fare le foto in un parco giochi!
    Un abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  3. Prima di tutto ti ringrazio per essere passata dal mio Blog e , soprattutto , per aver capito che , la mia piccola critica al tuo , aveva solo la finalitá di aiutarti .. :-)

    Riguardo a queste tue foto , penso che facciano riflettere particolarmente in questi giorni : ci vedo un " letargo " non solo stagionale ...
    Per me nascondono - metaforicamente - la paura che uno spazio ludico per bambini possa diventare un deserto !!
    Mi riferisco ad implicazioni che non devono sfuggire a chi osserva attentamente quanto sta succedendo in Giappone od in Libia ..

    RispondiElimina
  4. Esatto!!Sai l'ho pensato anche io....in particolare mentre osservavo il parco mi è venuto in mente "chissà come saranno ora certi parchi giochi nelle zone di guerra o dove cè stato un disastro"..vuoti..abbandonati....!è particolare il fatto che tu abbia scritto un pensiero che ho avuto ma non ho manifestato qua nel blog. La situazione di Giappone e Libia è critica..in questi giorni non penso ad altro :( che tristezza.

    grazie a tutti x i commenti :)

    RispondiElimina
  5. dici bene, malinconia, ma piacevole e non tristezza. Perché si sa già che presto quelle altalene torneranno a dondolare e che quegli spazi tornerenno a risuonare delle risate dei bambini

    RispondiElimina
  6. Innazitutto mi scuso per l'"intrusione". Sono approdato qui per puro caso, girovagando in rete. Mi hanno colpito queste immagini che, con i loro silenzi, assumono una dimensione inconsueta, persino poetica, espressione forse di una ricerca interiore di "equilibrio" e serenità.

    RispondiElimina
  7. Piacevole malinconia... che bello...
    Non c'è nulla di più bello che le grida di bambini che si divertono!! Torneranno.. eccome se torneranno!! :-))
    Un abbraccio e un bacio a a te!

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutti per i commenti...siete gentilissimi e vedo che avete capito l'animo del mio post :) buon sabato!!

    RispondiElimina
  9. capita anche a me sai: soprattutto con le case abbandonate in mezzo alla campagna!
    A presto

    p.s. ho un caro amico italiano che vive a Tallin

    RispondiElimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *