Nebbia d'autunno ✿ Autumn fog

15:51


"Ciascuno di noi è unico, ma nessuno è tagliato fuori dal mondo, anche se a volte ci si sente soli. Siamo tutti in continuo rapporto con le molecole che ci circondano ...
Tutto è interconnesso con tutto. In altre parole, la nostra presenza non passa inosservata agli occhi dell’universo, anche se può accaderci di pensare altrimenti."
Françoise Tibika

"Each of us is unique, but no one is cut off from the world, even if at times you feel alone. We are all in continual contact with the molecules that surround us ...
Everything is interconnected with everything. In other words, our presence does not go unnoticed in the eyes of the universe, though it may happen to think otherwise. "
Françoise Tibika



L'autunno è colorato ma a volte capitano giornate di nebbia. Anche queste hanno il loro fascino segreto, un fascino umido che ti penetra nelle ossa e con cui devi fare i conti. In attesa che il cielo si rischiari, vi lascio queste immagini nebbiose della strada che collega Varese Ligure (Liguria) a Santa Maria del Taro (Emilia Romagna). Il contrasto tra il verde e rosso della piante e il grigio che le avvolge è molto forte, di una bellezza malinconica. Voi cosa fate per affrontare quelle giornate in cui la nebbia vi avvolge e vi allontana dal calore della luce? Ogni risposta sarà considerata un raggio di sole, quindi grazie in anticipo.

Autumn is colorful but sometimes it happens foggy days. These also have their secret charm, a damp charm that penetrates your bones and with whom you have to deal. While waiting for the blue sky, I leave these misty pictures about the road that connects Varese Ligure (Liguria) to Santa Maria del Taro (Emilia Romagna). The contrast between the red and green of the plants and the gray that surrounds them is very strong, a melancholic beauty. What do you do to deal with those days when the fog envelops you and takes you away from the heat of the light? Each response will be considered a ray of sunshine, so thank you in advance.





" Che la vita ti sia dolce come fa la prima brezza d'autunno che ci desta e ci fa restare stretti, in quell'assurdo bisogno umano di restare vicini, anche quando si è scelto di diventare estranei, lontani, distanti ".

"Life will be as sweet as the first autumn breeze that awakens us and keeps us tight, in our absurd human need to stay close, even when we chose to become strangers, far, away."




Per chi fosse interessato a percorrere questa bellissima strada tra i monti, ecco la mappa:
For those interested in travel this beautiful road on the mountains, here's the map:

You Might Also Like

16 comments

  1. L'autunno regala la migliore delle colorazioni: sfumature, contrasti, colori caldissimi nonostante il freddo :)
    Foto bellissime.

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Metto su le cuffie con le canzoni che più mi piacciono e mentre attraverso la nebbia mi guardo intorno per cercare quel pò di luce che mi può regale.

    RispondiElimina
  3. Io e te dovremmo conoscerci. Accosti frasi ed immagini che sento familiari, anche se non le ho scattate io (sono una vera incapace con la macchina fotografica!!).Per salvarsi dalla nebbia un'amica con cui chiacchierare ed un tè caldo sono l'ideale. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ♥♥♥
      oggi ho imparato a fare i cuori quindi te ne posto qualcuno per ringraziarti di questuo tuo commento :)

      Elimina
  4. adoro l'autunno, forse più della primavera. Lo sto riscoprendo negli ultimi anni.
    Sai, da me non c'è molta nebbia ma quando vengo al norTE ne trovo tanta che mi avvolge e mi affascina :)
    Ecco, io cerco di prenderla positivamente, come se mi trovassi in un romanzo dei poeti maledetti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io in Sardegna vedo ben poca nebbia, di solito la trovo quando vado a trovare i parenti in Liguria in autunno/inverno. La nebbia in città rende tutto grigio mentre in mezzo alla natura rende tutto molto affascinante (esclusa la strizza mentre guido :D).
      Grazie Manu per il cosniglio :) in effetti, io divento quasi più produttiva nel blog in quei momenti!

      Elimina
  5. Questa strada non l'ho mai percorsa in questa stagione, quindi grazie per le foto.
    La nebbia la contrasto con una tisana calda, bella musica seduta sul divano a leggere un romanzo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti oggi ho letto molto e mi è stato utile :***
      Percorri quella strada se abiti lì vicino, è davvero ricca di scorci naturali ^-^

      Elimina
    2. La lettura è lenitiva!

      Purtroppo non abito in Valtaro, ma la conosco bene, però più che altro è una conoscenza estiva :-)

      Elimina
    3. Anche in estate è molto bella la zona. C'è più fresco e ci sono dei bei sentieri montani :)

      Elimina
  6. bellissime foto. sa essere suggestiva la nebbia. anche se ammetto di non amarla, causa credo degli anni vissuti in campagna (e parlo di campagna veneta...praticamente una palude...) e di come mi teneva bloccata lì, tra fango e brume. non credo di averla mai contrastata tanto, forse l'ho piuttosto assecondata, lasciando che mi avvolgesse e camminandoci attraverso, in attesa che finisse. e a volte ci metteva giorni e giorni...

    RispondiElimina
    Risposte

    1. trovo che questo sia un buon consiglio. A volte contrastare è inutile, bisogna lasciarsi avvolgere.

      :* grazie

      Elimina
  7. A volte, in un panorama così, persino la nebbia è uno spettacolo che si compendia con la natura.
    Ci sono stato più di trent'anni fa a Varese Ligure, me lo ricordo bene ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto :)
      Varese è più o meno sempre uguale, il Ponte di Grexino c'è ancora, il borgo rotondo anche, il Castello pure :)
      una ventina di anni fa hanno rifatto un pezzo della piazza a fianco al castello dove c'è la fontana quindi non so se tu sia riuscito a vedere la nuova versione! Però è sempre il piccolo e grazioso Varese di sempre :)

      Elimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *