Getting Through Hard Times

14:55




Ogni giorno abbiamo la possibilità di decidere come si evolverà la nostra giornata.
Possiamo alzarci di cattivo umore pensando ai mille problemi che gravano su di noi o scegliere di ignorarli e optare per una strada diversa. Certo, non è facile, ma il tempo scorre così veloce che sprecarlo sarebbe un peccato! Ma sopratutto, non tutto quello che accade dipende da noi, non tutto quello che ci manca è causato dalla nostra incapacità, quindi non è giusto prendersela con se stessi. Quando la calma piatta di un fiume è stravolta da una diga che si rompe non possiamo lasciarci travolgere dalla forza dell'acqua; bisogna nuotare e cercare di tornare sempre a galla adattandoci al nuovo ambiente. Le aspettative che abbiamo non sempre corrispondono alla realtà ma bisogna accettare la nostra situazione per quella che è. A volte sembra quasi che le nostre azioni non ci portino nella destinazione sperata e ci rimproveriamo per non aver agito diversamente, ma la verità è che in nessun caso possiamo avere la certezza di come si evolveranno le cose a seconda del nostro agire.
L'importante è mantenere fede alle proprie ispirazioni, guardarsi attorno e scovare i nostri piccoli successi. Non è facile, nessuno ha mai detto che lo sarebbe stato. Però di sicuro abbiamo attorno più di quanto non riusciamo a vedere per colpa delle onde. L'importante è nuotare a più non posso attraverso il bello e il cattivo tempo e cercare di capire dove possa essere la riva giusta a cui approdare.

Every day we have the opportunity to decide how to evolve our day. We get up in a bad mood, thinking of many problems that weigh on us or choose to ignore them and choose a different path. Of course, it is not easy, but time runs so fast that it would be a shame to waste it! And above all, the things that happen don’t always depends on us, not everything that we lack is caused by our inability, so we don’t have to pick us. When the calm of a river is disrupted by a dam that breaks, we cannot be carried away by the force of the water, we must always tread water and try to by adapting ourselves to the new environment. Our expectations does not always correspond to reality, but we must accept our situation for what it is. Sometimes it seems as if our actions do not lead us to the best destination and we are angry for not having acted differently, but the truth is that in neither case we can be sure of how things could evolve depending on our actions. 
The important thing is to keep faith with our inspirations, look around and find our little successes. It is not easy, nobody ever said it would be easy. Certainly we have around more than we cannot see because of the waves.  The important thing is to swim as we could through the good and the bad times and try to understand where it may be the right shore to land at.

In foto: una bellissima riva; quella della spiaggia di Lazzareto ad Alghero, un piccolo angolo di paradiso.

In this photo: a beautiful shore of the beach Lazzareto in Alghero, a small corner of paradise.


You Might Also Like

20 comments

  1. voglia di stendermi e lasciarmi rapire

    RispondiElimina
  2. Amo il mare, è il mio elemento, anche se gli sono lontana per lunghi periodi. Il mare è il luogo che mi ha sempre aiutato a pensare, che ha ricomposto i miei pezzi quando non sapevo da che parte iniziare. La sua immensità mi aiuta a riportare le cose che accadono alle giuste proporzione. Il suo essere vivo, mi fa sentire viva. Foto splendide, luogo in cui vorrei andare un giorno..chissà... Intanto per sdrammatizzare ti ho lasciato un piccolo premio sul mio blog :)
    http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/2012/04/alberi-ringraziamenti-e-rivelazioni.html

    RispondiElimina
  3. Sono d'accordo..non sempre riusciamo a vedere le opportunità che abbiamo intorno a noi!
    Sono bellissimi questi posti che hai fotografato!

    Buon weekend :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Buon weekend anche a te :D

      Elimina
  4. ... anche se a volte ti viene la voglia di lasciarti trascinare dalle onde, invece di nuotare contro corrente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già!!
      Però è sempre meglio nuotare..anche se controcorrente :)

      Elimina
  5. ma che meraviglia questi scorci!!!

    RispondiElimina
  6. Molto belli i luoghi che hai voluto farci conoscere attraverso i tuoi splendidi scatti. Profonde anche le tue considerazioni. Condivido pienamente il pensiero di Tiziana.

    Un'amica romana, con cui siamo stati l'anno scorso nei paesi baltici, mi ha regalato il libro di Ruta Sepetys intitolato "Avevano spento anche la luna"(pubblicato a gennaio 2012) in cui l'autrice narra delle deportazioni dai paesi baltici nei gulag staliniani, genocidio di cui non ero a conoscenza e di cui non si parla mai. L'ho cominciato a leggere da qualche giorno e domani lo finirò. La lettura è scorrevole. Te lo consiglio, se non lo hai già letto, perchè si parla della Lituania e delle terribili condizioni di vita a cui erono sottoposti i prigionieri.
    Buona vita cara Vale!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del consiglio Erika :)
      sembra davvero interessante! Anzi..di sicuro lo è, dato l'argomento!
      Ora lo cerco su Anobii e lo aggiungo alla mia lista dei desideri così me lo ricordo :)

      Grazie anche per i complimenti :)

      Elimina
  7. adoro leggere i tuoi pensieri e capire quanto sei profonda e vera.
    molto giusto quello che dici...
    bellissime le foto, molto adatte a corredare quello che hai espresso.
    un abbraccio grande!
    sono felice di essere tua amica virtuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina. Sei davvero troppo gentile :)
      Buona domenica :D

      Elimina
  8. Ciao Ros! Abbiamo scoperto oggi il tuo blog, è davvero bello ed interessante! Hai anche scritto un libro, lo leggeremo al più presto! Anche a noi piace viaggiare, fotografare e condividere le nostre storie...Saremo tua follower!! A presto!

    Stefano & Olga

    http://carried-by-the-wind.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :)
      grazie mille e benvenuti :)
      allora vi devo proprio leggere :D

      Elimina
  9. Ancora sardegna... nostalgia! Ciao dolce Rose

    RispondiElimina
  10. Wow1 I fiori delle agavi la fanno da padroni! Haai una gran fortuna ad essere circondata da tanta bellezza. ma capisco anche la tua smania di evasione, cara Mel. Goditela finchè ce l'hai a portata di mano, tutta questa bellezza.

    RispondiElimina
  11. Immagini stupende e parole che... lasciano il segno. grazie!

    RispondiElimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *