Antiche tradizioni / Ancient traditions

19:03


Durante il viaggio in Trentino abbiamo avuto la preziosa occasione di visitare casa Grazioli, antico edificio su tre piani situato a Strombiano nella Val di Pejo. Questa valle è stata riconosciuta come Ecomuseo per l'impegno profuso dai suoi abitanti nel tenere vive le antiche tradizioni. Noi ne abbiamo avuto un bellissimo esempio: infatti abbiamo potuto assistere alla filatura della lana da parte di alcune signore della zona. Questa zona per lungo tempo è stata famosa per le coltivazioni di lino e il suo meticoloso processo d lavorazione. A casa Grazioli vi sono ancora molti attrezzi agricoli e domestici di una volta, testimoni del tempo passato e di storie vissute dagli abitanti di questa abitazione, tra cui Domenica Grazioli che vi abitò per ben 80 anni. In un depliant dell' Ecomuseo ho letto questa frase "Prendersi cura di qualcuno, di qualcosa, di un luogo, presuppone conoscenza e affetto." La comunità della zona infatti, è impegnata in un processo di salvaguardia delle proprie radici e di tutte quelle peculiarità che rendono originale ed unico il proprio territorio. A tal proposito è importante conservare gli antichi mestieri e preservare quell'inestimabile legame che vi è tra il territorio e le persone che lo abitano. Sono d'accordissimo con questa frase perché ciò che rende speciale un luogo è il bagaglio di usi e costumi che lo contraddistinguono e quel fitto intreccio di storie che lo popolano; per questo ammiro molto il lavoro portato avanti dalla comunità per dar voce al proprio territorio. Dopo la visita è stato allestito per noi un ricco e buonissimo buffet ed inoltre ho potuto vedere le immagini girate circa cinquanta anni fa da un maestro di vent'anni che si traferì per un periodo in questa valle. La cosa carina è che a breve, questo mini-film, sarà presentato alla presenza dell'autore, dopo tanti anni. Ci è stato donato inoltre, un pacchetto regalo che conteneva alcuni libricini sulla zona ed era decorato con fiocchi di lana cardata. Non ho parole per esprimere quanto mi sia piaciuto questo pensiero! Se volete sapere qualcosa in più sul progetto della comunità leggete qua.


During the trip to Trentino we had the precious opportunity to visit the house Grazioli, an old building on three floors located in Strombiano in Pejo Valley. This valley has been recognized as an eco-museum for the commitment of its people in keeping alive the ancient traditions. We had a beautiful example: in fact we could watch the spinning of the wool by some ladies of the area. This zone has long been famous for the cultivation of flax and its meticulous process of manufacture. In Grazioli's house there are still many ancient agricultural tools and household, witnesses of the past and stories experienced by the inhabitants of this house, including Domenica Grazioli who lived there for 80 years. In a brochure of this eco-museum I read this phrase "Taking care of someone, something, a place, requires knowledge and affection." The community of the area is committed in a process to safeguard its roots and all those qualities that make original and unique its own territory. In this regard it is important to conserve and preserve ancient crafts and the special bond that exists between the territory and the people who inhabit it. I agree with the statement because what makes a place unique is the wealth of traditions and customs that distinguish it and the dense weave of stories that populate it, which is why I really admire the work being done by the community to voice its territory . After the visit has been arranged for us a rich and delicious buffet and I could see the little movie shot about fifty years ago by a teacher of twenty years. The nice thing is that this mini-movie will be presented soon to the presence of the author, after so many years. We also received a gift that contained some pamphlets on the area and was decorated with flakes of carded wool. I have no words to express how much I enjoyed this thought! If you want to know more about the community project, read here.

You Might Also Like

9 comments

  1. Ciao Mel!! finalmente un po' di tempo per andare in giro a commentare i miei blog preferiti... mi sono persa un po' di cose ultimamente e sono andata a guardarmi tutto il tuo servizio sull'esperienza in Trentino!!! *___* porca vacca che figata assurda!!!!! bè le foto sulla neve sono SPAZIALI!!! quella con la capretta poi... me ne sono innamorata alla follia!!!! che paesaggi meravigliosi.... e quanta neve!!! *__* dio che bellezza!!!!! stupendo anche questo servizio sulle tradizioni e sul conservare le proprie radici... le foto sono davvero belle! Ti faccio i complimenti per tutto quello che hai fatto... sono rimasta molto colpita!! Continua così mi raccomando... il prossimo passo è la National Geographic!! ;) ci conto!

    RispondiElimina
  2. Eccoti! Anche io manco da un po', e devo mettermi in pari con i tuoi racconti... Uff! Forse le festività natalizie mi offriranno l'occasione per recuperare un po' di puntate perse. che bella che deve essere stata per te questa esperienza!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che meraviglia di viaggio che hai fatto!
    Sereno Natale cara Valentina!!!!

    RispondiElimina
  4. secoli e secoli fa....buon Natale

    RispondiElimina
  5. Guarda sono troppo belli questi posti carichi di tradizioni, anche perchè noi non sappiamo proprio niente di tradizioni, se non dai racconti dei ns genitori (almeno per me è così!!!).

    Ma ahimè per mia deviazione culinaria ho apprezzato notevolmente la penultima foto!!! ehehehehehehehe

    Vale tantissimi auguroni di buonissime feste!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Grazie davvero per l'intero reportage: è stato come essere lì con voi alla scoperta del Trentino!

    I miei più Dolci Auguri.

    RispondiElimina
  7. Ciao Vale....sono stata un po' assente ultimamente sul web...passo da te per caso e che mi combini???? Hai vinto il concorso, sei partita per il Trentino, hai già scritto dei post che io non ho avuto modo di leggere!!! Tutte queste cose sono successe???
    Ecco il mio primo buono proposito per l'anno che sta per arrivare: recuperare tutto quello che mi sono persa!!!
    Per ora ti auguro di trascorrere un Sereno Natale assieme alle persone tue più care, e di festeggiare alla grande l'arrivo del nuovo anno!!!
    AUGURONI....

    RispondiElimina
  8. meno male che ci sei tu a mostrarci queste foto bellissime sulla vostra esperienza in Trentino! :)
    e ancora auguroni!

    RispondiElimina
  9. spettacolo!!! Immagino che emozione! Io sono stata a Pejo (Val di Sole!!!) una decina di anni fa, in estate. Passavo tutto il giorno in giro per boschi, su alla fonte termale, tra un paese e l'altro a fare acquisti di prodotti artigianali...che vacanza!!! Le foto rendono giustizia delle atmosfere che hai avuto il piacere e la fortuna di vedere di persona :D OOOOOOps presa dal Trentino, a momenti dimenticavo: tanti auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina

Ogni commento è un raggio di sole.

Blog Archive

I MIEI LETTORI

VISITATORI DEL MONDO CAPOVOLTO

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *